FAQ

Come fa Progetto Empower a farmi risparmiare sui costi di energia elettrica e gas ?

Utilizzando una innovativa metodologia che ha il fine di aiutare le aziende di qualunque dimensione e ovunque localizzate ad approvvigionarsi di energia elettrica e/o gas alle migliori condizioni economiche e contrattuali di mercato.
Progetto Empower utilizza un mix sinergico di tre strumenti capace di garantire l’ottenimento di rilevanti risparmi nella massima trasparenza. I tre strumenti su cui si basa Progetto Empower sono:

– Il gruppo d’acquisto;
– l’asta telematica;
– l’azione del consulente energetico.

Come posso aderire a Progetto Empower ?

Aderire a Progetto Empower e semplice, gratuito e non impegnativo:

– procurati una bolletta di energia elettrica o gas più recente possibile;
– compila il form con i tuoi dati, quelli della tua azienda e quindi allega copia della bolletta di energia elettrica o gas; (in alternativa puoi inviare copia della bolletta anche via fax al n.0432-203716);
– entro poche ore verrai contattato da un nostro consulente che ti informerà sulle modalità di accesso al servizio e ti comunicherà anche l’ammontare indicativo del risparmio annuo che potrai conseguire;
– se quanto proposto soddisferà le tue aspettative di risparmio allora potrai decidere di sottoscrivere il nuovo contratto di energia elettrica e/o gas.

Quanto costa aderire a Progetto Empower ?

Il servizio si paga da solo! Il corrispettivo per l’adesione a Progetto Empower e infatti pari ad una quota del risparmio ottenuto.

A chi mi devo rivolgere per le mie richieste inerenti il contratto di fornitura ?

Per tutta la durata contrattuale (12 mesi) i consulenti di Progetto Empower saranno sempre a tua disposizione al numero 0432-501143.
Non dovrai chiamare il call-center del fornitore di energia elettrica o gas, ma sarà il tuo consulente a farlo per te, evitandoti così inutili perdite di tempo.
Anche questo importante servizio è compreso nel prezzo.

Quanto dura il contratto di fornitura ?

La durata del contratto di fornitura di energia elettrica è annuale.

Cambiando fornitore e’ necessario intervenire sulla mia linea elettrica o sugli impianti ?

No, non deve essere fatto alcun intervento sugli impianti/cabine e sui contatori perché i soggetti preposti alla loro gestione restano gli stessi, cambia solo la gestione commerciale e amministrativa della fornitura.

Cambiando fornitore posso rischiare di restare senza energia elettrica ?

No, questo non può avvenire poiché il settore, normato dall’Autorità per l´Energia Elettrica e il Gas, prevede la libera scelta del proprio fornitore di energia il quale si occuperà della gestione commerciale e amministrativa del servizio, mentre i vari soggetti incaricati del trasporto e della distribuzione dell’energia al contatore dell’azienda restano gli stessi.